Vi stavate chiedendo dove fossi finita?

Non scrivo da un’infinità di tempo su questo blog. Volete sapere perchè? La vita è strana, ecco perchè. Dopo anni vissuti da straniera in altri luoghi, decido che è tempo di tornare a casa, di ritornare nella mia Puglia per provare ad inventarmi un lavoro. Nel momento stesso in cui sto per pianificare tutto, ecco che mi offrono un lavoro a Firenze. Un lavoro di quelli (quasi) veri con un contratto (da apprendista) per tre anni, le ferie e i contributi. A un passo dal binario del ritorno, ecco che passa uno di quei treni che vanno in tutt’altra direzione ma che non si possono lasciar passare senza salirci. E allora rieccomi a Firenze con un lavoro che mi tiene fuori di casa 12 ore al giorno, che mi assorbe a tal punto da non avere tempo ed energie per dedicarmi alla scrittura, che mi ruba il tempo libero che prima dedicavo a questo blog. Mi sono ripromessa però di non abbandonarlo e di ritagliarmi un po’ di tempo… anche se è difficile raccontarvi un luogo senza respirarlo tutti i giorni. Cercherò di aprire i cassetti della memoria per prendere tutta la Puglia che ho e regalarvela!

Intanto per fortuna che a volte anche a Firenze si vede un po’ di Puglia. Questo labirinto di ulivi in piazza Duomo, realizzato qualche giorno fa per una manifestazione culturale, mi ha fatto sentire un po’ più a casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...